Riscaldatore elettrico, soluzioni alternative

Quali possono essere le alternative se si vuole acquistare un riscaldatore elettrico particolare?

In questo articolo potrai vedere alcune soluzioni differenti dai classici radiatori elettrici portatili che abbiamo già visto precedentemente.de longhi riscaldatore elettrico

Il radiatore elettrico portatile è molto simile per forma, dimensione e funzionamento ai radiatori a muro che siamo abituati ad avere in casa.

Funzionano principalmente ad olio ma possono non piacere nel design o risultare più ingombranti se è necessario scaldare un ambiente piccolo.

Un radiatore elettrico ad elementi è comunque una validissima ipotesi da prendere in considerazione e dunque ti consigliamo di leggere l’articolo.

stufa elettrica a colonnaSe invece cerchi un riscaldatore elettrico che abbia un design non convenzionale, che occupi meno spazio o che possa anche essere messo a parete, allora potrebbero interessarti i modelli che ti presenteremo.

Sono tutti modelli validissimi, che hanno ottenuto eccellenti valutazioni ma che ovviamente rendono in modo diverso a seconda delle nostre necessità.

Un ambiente più o meno grande ad esempio può influenzare notevolmente il funzionamento dei riscaldatori elettrici.

Questo è il principale motivo per il quale a volte troviamo pareri discordanti tra loro, addirittura agli estremi opposti…

radiatore elettrico a parete“Riscaldatore elettrico eccellente, riscalda l’ambiente con grande velocità”

oppure

“Questo è uno dei peggiori riscaldatori elettrici che abbia mai acquistato, non riscalda nulla ed ho dovuto aggiungere una stufetta elettrica di supporto”

Perché questa abissale differenza di giudizio su uno stesso prodotto?

Molto probabilmente nel primo caso l’obiettivo era quello di scaldare una stanza da 10 metri quadri, nel secondo si è invece acquistato un riscaldatore elettrico sottodimensionato, magari per scaldare un salone da 50 metri quadri.

Quale riscaldatore elettrico scegliere?

Abbiamo già parlato molto del dimensionamento per i riscaldatori elettrici e ne facciamo un piccolo riassunto anche qui.

Come forse già sai il wattaggio (la misura che tutti guardano per capire il consumo) è anche la misura principale che definisce la capacità di scambio del calore con l’ambiente.

riscaldatore elettrico a pareteNon si può pensare di acquistare un riscaldatore elettrico a basso wattaggio e che abbia una capacità di riscaldamento alta.

Di conseguenza il wattaggio da scegliere è da definire in base alla metratura della stanza de riscaldare.

La formuletta è molto semplice, indicativamente basta moltiplicare i metri quadrati della stanza per 100.

Per riscaldare adeguatamente una stanza di 10 metri quadrati ti basta una stufa elettrica da 1000 Watt (10 x 100 = 1000 W).

Dovrebbero ricordarsi di questo tutti coloro che cercano una stufa elettrica a basso consumo: il consumo è direttamente proporzionale alla capacità di riscaldamento.

Ovvio che poi ci sono degli elementi che intervengono in modo importante nel ridurre i consumi per il riscaldamento elettrico.

La qualità dei materiali e degli elementi non sono da sottovalutare come anche la possibilità di poter scegliere tra varie potenze da erogare, la presenza di un timer o di un termostato.

Infatti, una volta che la stanza è a temperatura, il minimo da poter fare è impostare una potenza di mantenimento per poter continuare ad utilizzare la stufa elettrica a basso consumo energetico.

Ancor meglio se è presente un termostato che porta il riscaldatore elettrico a spegnersi automaticamente e successivamente a riattivarsi quando la temperatura scende al di sotto di un valore preimpostato.

I migliori riscaldatori elettrici

Fatte le dovute premesse, che forse avevi già avuto modo di leggere nell’alto articolo, passiamo a vedere delle soluzioni differenti di riscaldatori elettrici rispetto ai termosifoni elettrici portatili.

Ti ricordiamo un’ultima volta di avere ben chiara l’idea di come dovrai utilizzare il tuo riscaldatore elettrico in modo da scegliere quello perfetto per le tue necessità.

Termoventilatore a colonna Klarstein

Spettacolare riscaldatore elettrico, termoventilatore a colonna in ceramica.

riscaldatore klarsteinLa prima cosa che si nota è l’assoluta praticità, probabilmente uno dei riscaldatori elettrici più validi per chi cerca qualcosa che non sia assolutamente ingombrante e che si adatti alla perfezione in un ambiente classico o moderno.

È una torretta molto sottile con una base circolare di soli 33 centimetri di diametro.

Il termoventilatore Klarstein in ceramica offre molti vantaggi in più rispetto al riscaldatore a filo: l’aria si riscalda più rapidamente e non si corre alcun pericolo di formazione di polveri sottili da combustione.

Una nota negativa, per chi sta molto attento ai consumi, è che ha solo due potenze selezionabili: 1600 e 2500 watt.

La più bassa è, a nostro parere, un po’ troppo alta, mentre quella da 2500 watt è eccellente per ambienti importanti.

riscaldatore elettrico a colonnaPossiamo dire che questo riscaldatore elettrico è indicato per chi deve riscaldare ambienti grandi (almeno 20 metri quadri e va molto bene anche sopra i 30) e per chi non ha problemi di carico elettrico.

La ceramica favorisce la velocità di riscaldamento dell’aria.

Sulla sommità c’è un mini pannello dei controlli, molto semplice e intuitivo con la possibilità di impostare un timer fino a 12 ore.

Una volta impostata la temperatura si spegne automaticamente e lavora bene per il mantenimento.

La temperatura massima impostabile è di 28 gradi centigradi.telecomando stufa elettrica

Dotato di telecomando per comandarlo a distanza, presenta anche un sistema di swing per l’oscillazione di circa 120 gradi per favorire il riscaldamento uniforme della stanza.

Facile da spostare con un peso ridotto, inferiore ai 5 chilogrammi ed un’altezza di 114 centimetri.

Il cavo di alimentazione è lungo 150 centimetri.

Klarstein propone un termoconvettore elettrico con un ottimo rapporto qualità prezzo (verifica disponibilità e prezzo su Amazon).

stufetta elettrica a colonna

Radiatore elettrico a muro Halos Radialight

Se cerchi invece qualcosa che possa anche essere posizionato a muro e quindi ancor meno ingombrante dei classici radiatori elettrici o dei riscaldatori a colonna, l’Halos Radialight, radiatore elettrico ad infrarossi, potrebbe fare al tuo caso.

riscaldatore elettrico a pareteInfatti può essere utilizzato sia nel modo classico a terra poggiato su un piedistallo rimovibile, sia appeso al muro con una staffa compresa nella confezione.

Riscaldatore elettrico ideale per chi deve scaldare un ambiente più piccolo, la sua potenza può essere impostata a 750 watt oppure a 1500 watt.

Ottimo dunque per scaldare con efficienza ambienti fino a 20 metri quadrati.

riscaldatore elettrico a muro

 

Una volta raggiunta la temperatura riesce a mantenerla con facilità e con consumi ridotti.

La profondità di soli 10 centimetri lo rende adattabile a qualsiasi tipo si spazio mentre la superficie irradiante è di 79 per 47,5 centimetri.

Design particolare, molto bello ma anche efficiente che permette di scaldare in modo molto veloce, grazie anche ad un flusso continuo di aria calda dalla parte superiore.

Termostato incorporato.

Un’ottima soluzione, flessibile e ad un prezzo molto competitivo.

La ditta che lo produce è molto seria ed attenta nel servizio clienti in caso di problemi. (verifica diponibilità e prezzo su Amazon)

stufa elettrica a parete